TOLC 2024-2025: novità e anticipazioni sul Test!

In questi giorni, parecchie testate giornalistiche, tra cui il Corriere della Sera e Il Sole24Ore, hanno diffuso notizie riguardanti il tanto atteso test di Medicina per l’anno accademico 2024-2025.

Nuove date in arrivo per il TOLC 2024-2025

Il Ministero dell’Università e della Ricerca (MUR) sta pensando di posticipare le date del TOLC 2024-2025. Inizialmente programmato tra febbraio e aprile, il test sembra rimandato a marzo o aprile e maggio. Questo, per dare tempo al CISIA di produrre e pubblicare una banca dati di quiz su cui esercitarsi.

Come sarà strutturato il test di medicina?

La struttura, per quest’anno, rimarrà quella del TOLC: 50 domande in 90 minuti, con un tempo dedicato a ogni sezione (guarda qui la struttura del TOLC-MED/VET). La novità principale riguarderà invece il processo di selezione delle domande del TOLC che saranno selezionate da un vasto numero di quesiti, inseriti in una banca dati, aperta e pubblica, gestita dal CISIA.

Le materie del TOLC saranno sempre le stesse?

La risposta è sì. I quiz a cui rispondere saranno sulle materie già concordate: comprensione del testo, biologia, chimica e fisica, matematica e ragionamento.

TOLC per gli studenti di quarta superiore

Tra le notizie che girano, si parla anche di un apposito decreto del MUR che garantirà la validità del test sostenuto nel 2023 agli studenti di quarta superiore.
E anche per il TOLC 2024 dovrebbe essere consentita la partecipazione agli studenti del 4° anno.

Ovviamente, tutte queste informazioni non sono ancora ufficiali e bisogna aspettare la conferma da parte del ministero!

Cosa succederà al test di medicina nel 2025?

Ancora nulla di certo, ma si sta parlando di abolire il numero chiuso e di introdurre un “modello italiano”, simile a quello francese, basato sul sistema della “tagliola”, ovvero: un semestre unico a biotecnologie o scienze motorie prima di poter accedere a medicina. Più nel dettaglio: durante i primi 6 mesi bisogna sostenere gli esami di 3 materie (anatomia, genetica e fisica medica) e, solo al superamento di questi esami (gestiti singolarmente da ogni ateneo) si potrebbe sostenere il test per accedere a medicina.

Il test sarebbe composto da quiz a risposta multipla su fisica, medicina, biologia e principi di anatomia umana.

Leggi qui cosa prevedono le due proposte di legge.

Quindi: se vieni promosso agli esami, e poi superi il test, entri a medicina. Altrimenti, continui a frequentare una delle due facoltà, biotecnologie o scienze motorie, e riprovi il test con la speranza di passarlo.

Ovviamente, non tutti concordano sull’abolizione del test di ingresso a medicina. I pareri contrari sono legati soprattutto all’incapacità, da parte delle università italiane, di assorbire i 90 mila studenti che si iscrivono ai test medicina ogni anno. “Non ci sono le aule, i laboratori, i docenti…”.  Leggi qui l’intervista.

Per non perderti nessun aggiornamento sul TOLC 2024-2025, continua a seguirci su tutti i nostri canali!